Miglioramento sismico dei capannoni: D.lgs 81-2008

Miglioramento sismico dei capannoni

 D.Lgs. 81/2008 e valutazione del rischio sismico

Il decreto legislativo 81/08 prescrive le misure finalizzate alla tutela della salute e alla sicurezza dei “lavoratori” e degli “utenti” negli ambienti di lavoro privati e pubblici. Gli obiettivi del decreto riguardano la sistematica ricerca dei rischi lavorativi, e non, (indicati nella “Relazione sulla valutazione dei rischi”) e la loro eliminazione o contenimento prima che producano effetti indesiderati.

In particolare prevede quanto segue:

  •  Art. 17, c. 1: “Il datore di lavoro deve effettuare la valutazione di tutti i rischi”
  • Art. 29, c. 3: “la valutazione dei rischi deve essere immediatamente rielaborata…a seguito di infortuni significativi. A seguito di tale rielaborazione… il documento di valutazione dei rischi deve essere rielaborato…nel termine di 30 giorni dalle rispettive causali”
  • Art. 63, c. 1: “I luoghi di lavoro devono essere conformi ai requisiti indicati nell’Allegato IV”
  • Allegato IV, punto 1.1.1 “Gli edifici che ospitano i luoghi di lavoro o qualunque altra opera e struttura presente nel luogo di lavoro devono essere stabili e possedere una solidità che corrisponda al loro tipo d’impiego ed alle caratteristiche ambientali”
  • Art. 64 comma 1, lettera c) “Il datore di lavoro provvede affinché i luoghi di lavoro …vengano sottoposti a regolare manutenzione tecnica e vengano eliminati, quanto più rapidamente possibile, i difetti rilevati che possano pregiudicare la sicurezza e la salute dei lavoratori”

Al pari di “tutti i rischi” previsti nell’art. 17) è dunque obbligo del datore di lavoro valutare anche il rischio sismico, e il relativo documento deve essere inserito nel documento di valutazione dei rischi (DVR)

Nel caso in cui tale valutazione abbia rilevato l’inadeguatezza dell’edificio contro il sisma, occorre inoltre individuare precisi interventi di prevenzione e protezione.

We inform you that this website uses "technical cookies" which are necessary to optimize navigation, as well as "analytics cookies" for compiling statistics and "third party cookies".